head-01head-03head-02head-04

Virtualmente: il concorso per le scuole dedicato al ciclo di vita delle strumentazioni elettroniche


logo-concorso-virtualmente

L’ARPA FVG, attraverso il LaREA, nell’attività di programmazione dell’educazione ambientale, in base agli indirizzi della Regione, lancia un concorso che impegnerà le scuole secondarie di primo e secondo grado del Friuli Venezia Giulia, nell’anno scolastico 2015/2016.

Il virtuale è entrato nelle nostre vite e le ha modificate, aprendo nuovi spazi alla conoscenza e alla costruzione di relazioni, favorendo scambi d’informazioni, dando la possibilità di essere parte di un mondo globale.

Tutto ciò è affascinante, carico di aspettative e possibilità da esplorare. I nativi digitali vivono immersi in questo nuovo mondo con il quale quotidianamente si confrontano, si misurano, facendo parte, loro malgrado, di una dirompente rivoluzione, di un mutamento radicale di stili di vita, habitus mentali e visioni culturali fortemente dissimili dal passato.

Virtualmente è un progetto educativo, uno spazio culturale, di dibattito e di confronto, che ha quale obiettivo di accendere un riflettore tra le pieghe meno note del complesso fenomeno dell’high-tech e delle molte tematiche collegate: dall’estrazione dei metalli preziosi per la costruzione delle strumentazioni elettroniche, alle fonti di inquinamento elettromagnetico, alla filiera dei rifiuti elettronici, spaziando verso le tecnodipendenze, cercando di comprendere i diffusi e variegati risvolti sociali.

Un lavoro preparatorio è già stato compiuto. Abbiamo costruito un percorso di formazione con i molti professionisti, educatori e operatori che progetteranno i laboratori didattici dedicati alle scuole. Una formazione dove conoscenza, informazione e sviluppo di competenze educative, sono state integrate, per consentire la realizzazione di proposte innovative e adeguate alla sfida culturale che ci pone il mondo virtuale.

L’ARPA FVG, l’ente pubblico impegnato nelle molteplici problematiche ambientali, che annovera professionalità vaste e articolate sia sul fronte scientifico che su quello educativo, invita le scuole a partecipare e a costruire insieme un nuovo e avvincente percorso culturale.

Lascia un commento