head-01head-03head-02head-04

Il documentario Le voci del vento su internet


Da oggi è online in formato integrale Le voci del vento, un altro documentario prodotto dall’ARPA FVG, dedicato ai fenomeni meteo.  

Dopo Le voci della pioggia e Le voci della neve, il progetto video, realizzato in collaborazione con la mediateca Cinemazero di Pordenone per la regia di Tommaso Lessio, cerca di raccontare attraverso tre contesti differenti, dal centro città fino alla montagna e al mare, la particolare natura del vento, non solo da un punto di vista scientifico ma anche, e soprattutto, da quello culturale e sociale.

Le voci del vento sono in realtà nove personaggi, molto diversi tra loro ma collegati proprio dal vento che ne influenza la vita e il lavoro. Si passa da Rino Lombardi e dal suo tanto piccolo, e allo stesso tempo affascinante museo della Bora in centro città a Trieste, a Roberto Vencato ex olimpionico, oggi velaio di successo, passando per l’esperto velista Berti Bruss con il suo progetto Dis-equality al fianco del suo compagno d’avventure, il velista cieco Egidio Carantini, fino a Pino Rosati presidente della Sartoria Sociale Lister che trasforma i danni della Bora, gli ombrelli rotti, in borse e altri oggetti.

Il vento viene descritto anche come variabile fondamentale per l’attività commerciale con il pescatore Marino Cimigotto di Marano Lagunare e con Martino Zentilin esperto di modellistica di vento e onda in ambito navale.

Per finire il documentario, attraverso le voci della Guardia Forestale Lavinia Garibaldi di Paularo e Andrea Maroè del Servizio Paesaggio e Biodiversità – Alberi Monumentali della Regione FVG, descrive la singolare natura del vento in montagna, da regolatore del bosco a soffio magico che trasporta suoni, profumi e storie antiche.

Per conoscere tutti gli altri progetti di educazione ambientale attraverso gli strumenti audiovisivi, consultate Mediatecambiente.

Lascia un commento