head-01head-03head-02head-04

Terapia forestale


In tutti i percorsi di educazione alla sostenibilità, uno dei punti fermi, tra le caratteristiche e i principi chiave, resta il nostro rapporto con la natura che si sviluppa attraverso lo “stare in natura” e il “conoscere la natura” in tutta la sua genialità.

A tal proposito, vi suggeriamo di leggere la pubblicazione “Terapia Forestale”, nata dalla collaborazione tra il Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) e il Club Alpino Italiano (CAI).

La pubblicazione, sulla base di dati scientifici e contributi multidisciplinari di medici, biologi, forestali, fisici, psicologi e altri professionisti, descrive ancora una volta uno dei servizi ecosistemici più importanti, quello delle foreste. In particolare, al di là della funzione basilare di assorbimento dell’anidride carbonica, la pubblicazione si concentra sui benefici delle foreste per l’apparato respiratorio, in termini di emissioni dei preziosi composti organici volatili emessi dalle piante.

Per approfondire ancora di più il tema della terapia forestale, vi invitiamo ad ascoltare il podcast della puntata radio del programma L’Alveare che abbiamo dedicato all’importante funzione dei boschi soprattutto in Friuli Venezia Giulia, dove è appena nata la Società Italiana di Medicina e Terapia Forestale. Ospiti della puntata: Fabio Vassallo, pneumologo e specialista in Malattie dell’apparato respiratorio, Federica Zabini dell’Istituto per la BioEconomia del CNR e Maurizio Droli, responsabile di Malin-Mill, Stazione di Terapia Forestale “Valli del Natisone – FVG”.

Lascia un commento